Tortine alla panna e Fiordifrutta

da Federica Gianelli, Fiordifrutta, Dolce
  • Livello
    Basso
  • Durata
    15 min. (preparazione)
    25 min. (cottura)
  • Dosi
    12

INGREDIENTI

Per le tortine
  • farina 1 - 200 g
  • lievito per dolci - 6 g
  • zucchero di canna - 120 g
  • sale - 1 presa
  • pepe rosa - 1 cucchiaio
  • panna fresca - 250 ml
Per la crema
  • Fiordifrutta Fragole e fragoline di bosco - 250 g
  • formaggio spalmabile light - 250 g
  • succo di limone - 1 cucchiaio

PREPARAZIONE

Per preparare le tortine alla panna con crema alla Fiordifrutta inizia con l’impasto delle tortine: in una ciotola unisci le uova e lo zucchero, aiutandoti con una frusta elettrica monta a lungo gli ingredienti fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.
Setaccia la farina con il lievito e aggiungila alle uova montate con lo zucchero, mescolando con un cucchiaio per evitare la formazione di grumi. In un’altra ciotola monta la panna fresca a neve ferma poi uniscila al resto degli ingredienti aiutandoti con una spatola. Aggiungi anche una presa di sale e il pepe rosa. Mescola dal basso verso l’alto così da non smontare il composto. Trasferisci l’impasto in una sac a poche e dividilo negli alloggiamenti della teglia che avrai scelto, riempiendoli fino a due terzi*. Inforna in forno statico già caldo a 170° per 20 minuti, sforna e lascia intiepidire poi estrai le tortine dallo stampo.
Prepara la crema: nel bicchiere di un frullatore a immersione unisci il formaggio spalmabile, la tua Fiordifrutta preferita e il succo di limone. Frulla fino a ottenere un composto omogeneo, trasferiscilo in una sac a poche con beccuccio a stella e lascia riposare in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.
Riempi il centro delle tortine con la confettura e spremi tutto intorno la crema come a creare un nido. Decora con pepe rosa, ovetti di cioccolato e qualche fiorellino e porta in tavola le tue allegre e golose tortine alla panna con crema alla Fiordifrutta!

Federica Gianelli
Ricetta a cura di

Federica Gianelli

Cucina, per me, significa magia. La magia di mescolare gli ingredienti creando qualcosa di sempre diverso. Di offrire un piatto capace di saziare, stupire, coinvolgere, soddisfare. Il mio must? Gli ingredienti di qualità. Il mio obbiettivo? Proporre piatti buoni e sani ma anche belli da guardare.
Perché, prima di tutto, noi mangiamo con gli occhi.

TOP