Cheesecake al bicchiere con ricotta e pistacchio

da Michela Festa, Fiordifrutta, Dolce
  • Livello
    Basso
  • Durata
    15 min. (preparazione)
    0 min. (cottura)
  • Dosi
    6

INGREDIENTI

  • 100 g di biscotti secchi
  • 50 g di burro o olio di cocco
  • 30 g di pistacchi salati
  • 200 g di ricotta
  • 100 g di yogurt greco
  • 40 g di dolcedì
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 4 cucchiai di crema spalmabile al pistacchio
  • 4 cucchiai di Fiordifrutta Melagrana, Aloe e Ibisco
  • granella di pistacchi q.b.
  • fiori eduli

PREPARAZIONE

In un mixer tritate i biscotti con i pistacchi; aggiungete il burro fuso e l’olio di cocco e amalgamate bene; preparate la crema di ricotta mantecando la ricotta con lo yogurt, il dolcedì e la vaniglia, mettete il composto in sac a poche; assemblate la monoporzione nei bicchieri: iniziate con la base di biscotto creando uno spessore di 1 cm circa.
Aggiungete la crema di ricotta, la crema di pistacchio e livellate, continuate con un altro strato di ricotta ed infine uno di Fiordifrutta, livellate bene; decorate con granella di pistacchi e fiori eduli.
Mettete le cheesecake in frigo almeno per 1-2 ore e servite fredda.

Michela Festa
Ricetta a cura di

Michela Festa

Mi chiamo Michela e vivo ad Avellino. L’idea di creare questo blog nasce da una grande passione per le torte decorate, i dolci e tutto quello che riguarda il mondo della cucina.
Sin dai tempi della scuola media amavo sbirciare sui libri di cucina di mia madre, sul libricino segreto della nonna o sulle ricette dei settimanali da cui mi piaceva ritagliare le ricette più golose ed interessanti creando dei veri e propri raccoglitori personalizzati…
In cucina la mia passione più grande è sempre stata sempre quella di creare e sperimentare qualcosa di nuovo, soprattutto in ambito dolciario.
Ho iniziato a decorare torte un pò più complicate e particolari in occasione dei compleanni dei miei fratelli o delle mie cugine… man mano ho migliorato la mia tecnica ed i metodi con la pratica.
Amo molto personalizzare o modificare le ricette un pò come se fosse un esperimento di laboratorio con variazione di protocollo, come quelli del mio lavoro da ricercatrice, una sorta di “deformazione professionale”! Raccolgo, quindi da tempo, le migliori ricette sul mio quaderno personalizzato comprato in Inghilterra !
E’ proprio in Gran Bretagna, a Londra, che nel 2003 ho conosciuto per la prima volta il Cake Design e le torte decorate in pasta di zucchero.
Con un pizzico di orgoglio e soddisfazione vorrei precisarvi che tutte le mie torte decorate in pasta di zucchero sono frutto della mia grande passione, di tanto impegno, tempo, prove e tantissime ore di pratica. Tutto ciò mi ha consentito di ottenere risultati di buon livello da autodidatta.
Spero di condividere tutta la mia passione per il mondo dei dolci con qualche pausa salata!
Seguitemi, commentate, suggerite e soprattutto iscrivetevi al blog ?

TOP