Quella di Rigoni di Asiago è una storia semplice, di quelle che parlano di passione, di amore per la natura e di un profondo legame con i luoghi di origine. Da sempre, l'azienda sceglie di lavorare esclusivamente materie prime biologiche di alta qualità per offrire prodotti buoni per l'uomo e giusti per l'ambiente. Alla tradizionale produzione di miele, Rigoni di Asiago ha affiancato nel tempo, e con successo, Fiordifrutta, Dolcedì, Nocciolata e Tantifrutti. Prodotti di alta qualità, che hanno conquistato milioni di famiglie in Italia e, negli ultimi anni, anche nel resto del mondo. Un successo dettato dall’amore per l'ambiente da parte di un marchio che lavora nella natura e con la natura. Scegliere il biologico senza alcun compromesso significa credere in un futuro migliore, sostenibile, per i consumatori di oggi e per le generazioni di domani. Un impegno costante, una strada che Rigoni di Asiago ha scelto di percorrere molti anni fa.
ANNI '20
1923 Grazie alla passione di nonna Elisa comincia la produzione di miele. È l’inizio di una grande avventura.
ANNI '70
1979 L’azienda cresce e diversifica la produzione commercializzando anche altri prodotti.
ANNI '90
1990 Apre il nuovo stabilimento produttivo sull’Altopiano di Asiago.
1992 Tutti i prodotti vengono certificati biologici.
1996 Nasce Fiordifrutta.
ANNI 2000
2005 Apre il nuovo centro logistico nei pressi di Verona.
2006 Fiordifrutta diventa leader di mercato (dati Nielsen).
2008 Nascono Nocciolata e Dolcedì.
2009 Dopo la già esistente filiale commerciale negli USA, viene inaugurata la filiale francese.
2014 – 2016 Nascono Tantifrutti, Nocciolata Senza Latte e DolceHerbe.
2017 Viene inaugurata la nuova linea produttiva dedicata a Nocciolata ad Albaredo d’Adige.
2018 Nasce Nocciolata Bianca.
TOP

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per raccogliere dati statistici e per consentire la fruizione di contenuti multimediali.
Se vuoi saperne di più, o modificare le impostazioni sui cookies (fino ad escluderne eventualmente l’installazione), premi qui.
Proseguendo nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.